Ero emozionata, sabato. Davvero tanto.
Penso che ogni persona dovrebbe provare la sensazione di stare su un palco a parlare delle cose che gli stanno più a cuore con, attorno, una parte delle persone che hanno permesso la sua realizzazione.

 

Ecco: questa è stata la presentazione di Life in a Sketch, sabato scorso, a Villafranca di Verona. Un mix di brividi, timidezza, forza, voglia di farcela e paura di non farcela, stanchezza, sorrisi, emozioni, strette di mano, abbracci. Non posso che ringraziarvi ancora, davvero.
L'emozione è ancora tanta, una intera sala per le fotografie accanto alla mostra di Shockdom e quella per i tre anni di attività di Think Comics. Una sala che poi ci ha accolto, per l'aperitivo assieme a Sio, Giancarlo Alessandrini, Beatrice Bovo, Fabio Celoni, Alberto Corradi, e tutti voi naturalmente: e dopo il brindisi vedere i vostri sorrisi mentre andavate a chiedere le dediche agli autori… e gli autori stessi scambiarsi le proprie copie del libro per firmarsele a vicenda, sorreggersi le chine, chiacchierare… sono stati momenti molto intensi. Sul serio.
E poi… vedere Milo Manara sfogliare il libro allo stand di Cyrano Comics… è stato emozionante. Non ho avuto il coraggio di avvicinarmi. Eh sì. E' successo.
Purtroppo il maltempo non ci ha permesso di star tranquilli e qualche copia del libro domenica è finita annegata nel nubifragio assieme alle cartoline: molte però sono state "salvate" grazie alla prontezza dei ragazzi di Cyrano Comics, che ringrazio davvero molto. Tra qualche giorno, appena il "caos post fiera" sarà passato e avrò messo a posto tutto, potrete richiederlo via mail all'indirizzo marika (at) marikadalloco.it
Vorrei raccontarvi molte cose, ma sono ancora tanto emozionata. E poi…diluvia, ha iniziato giusto qualche minuto fa, quando ho iniziato a scrivere queste parole. Forse devo chiudere tutto e pensarci domani.
Vi abbraccio, tutti quanti, e rubo una frase da una canzone di Zeth Castle:


Uno per chi c'era
Due per chi è rimasto qui
Tre per chi ha voluto che iniziasse così

La storia si ripete
Oggi riparte un ciclo
Questa non è la fine
Ma l'inizio di un mito.