Life in a Sketch può diventare realtà.
Ed è un piccolo sogno che si avvera.


Sono passata dall'euforia dell'inizio, alla tristezza della prima campagna non conclusa, alla felicità di ripartire da zero e riprovarci ed oggi, 1° maggio 2015, possiamo finalmente festeggiare.

L'obiettivo è stato superato, arrivando al 122%: ridimensionare il primo obiettivo non è stato sintomo di debolezza, ma sinonimo di… aver capito come possono realmente andare le cose, regolarsi di conseguenza, e agire. Partire dal poco, per arrivare gradualmente agli obiettivi, e migliorarsi costantemente in vista di obiettivi più alti e nuove sfide.

E così potremo stampare le prime 200 copie del libro in formato A5 e le 10 copie "deluxe" in formato A4 con backstage a colori.

63 ne sono già state preacquistate, di cui 5 in formato "deluxe", e numerose stampe fotografiche: le altre le troverete in vendita da La Sagra dei Fumetti in avanti, a giugno 2015.

Italia, America e Francia, da qui provengono le donazioni, e la fascia di età più interessata è stata quella compresa tra i 25 ed i 35 anni, ma naturalmente non sono gli unici ;)

Vorrei ringraziarvi uno ad uno, in questo primo maggio di tempo incerto, per aver contribuito alla realizzazione di questo progetto che davvero, senza di voi, sarebbe rimasto "un mucchio di bytes archiviati in un hard disk".

Adele Lucia Gnani,  Alberto Choukhadarian,  Alessandra Lana,  Alessandra Maggio, Alessandro Borin, Alex Marmsoler, Alice Gagliardoni Gaspari, Ambra Riva, Azzurra Loroni, Bigio, Brando Benetton, Carlotta Savi, Chiara Antolini, Claudia Loop, Davide Frigo, Donatella Plastino, Elena Fumagalli, Emilia Ciliento, Enrico Nebbioso Martini, Erika Zanovello, Fabio Celoni, Fabrizio Grendizer Milanello, Francesca Gabriela Palella, Francesca Paglialunga, Ilaria Mauric, Jasmine Poiana, Jessica D'Acquarica, Linda Gravela, Luca Genovese, Luca Vecchietto, Manuel Dalla Lana, Manuel Piubello, Matteo Gaule, Matteo Vellati, Maura Cantadore, Maurizio Rosenzweig, Natalina Grandi, Nathalie Buyssens, Omar Milini, Riccardo Bendin, Riccardo Romano, Roberto Sivero, Roberto Stefana, Rozberry Jam, Salvatore D'Esposito, Sara Breviglieri, Simone Bazzanella, Sio FanPage, Stefano Bin, Stefano Brentegani, Stefano Piccardo, Tatiana Venturelli, Tommaso Simone, Zethone (poi ci sono quelli che hanno donato anche per i propri fidanzati/e o per conto di amici… vi ringrazierò tutti in dettaglio in un'area apposita) ;)

Grazie a Stefania, Simon, Luca, Mabel, Giancarlo, Simone, Beatrice, Alberto, Andrea, Maurizio e Fabio, "le mani" senza le quali nulla sarebbe successo. Grazie anche a chi ci ha dato visibilità, da Lo Spazio Bianco (Giulia e Michele), a OrgoglioNerd (Jacopo) e TeleArena (Gabriele e Tiziana). Grazie a chi mi è stato vicino e a chi mi ha supportato (e sopportato i messaggi di follia in piena notte).

Grazie. E non avete idea di quanto debba ringraziarvi ancora.

Nei prossimi giorni vi terrò informati su come procede la creazione del libro: maggio sarà un mese molto impegnativo, sia sul fronte lavorativo che per il progetto Life in a Sketch, ma vi darò il 100% in attesa della presentazione del libro a La Sagra dei Fumetti 2015. Tra l'altro, proprio sabato 13 giugno sarò ospite ad un panel che ha come tema proprio il crowdfunding, per portare questa piccola esperienza al pubblico assieme a grandi nomi del fumetto che hanno finanziato i loro progetti "dal basso". E poi la presentazione ufficiale del libro ed il "momento aperitivo" con gli autori dove, finalmente, potremo rilassarci e brindare a Life in a Sketch con un buon bicchiere di vino in mano…

Tutto questo in attesa di ripartire… potevamo fermarci qui? No, ovviamente.

Life in a Sketch è un progetto nato per crescere, per accogliere sempre nuovi nomi, per farvi scoprire quella parte del fumetto italiano "che non si vede": gli autori. Perché incontrarli nel caos delle fiere è una cosa, ma incontrarli nelle loro case o nei loro studi… è tutta un'altra storia. E voglio raccontarla insieme a loro.

Grazie della fiducia.
Siete preziosi.

Marika