Chi l’avrebbe mai detto.

Lo so che tornate spesso su queste pagine per vedere se c’è qualche novità 😉

Devo dirvi la verità: in questi giorni ho aggiornato il sito e ripreso in mano tutti i contenuti (foto, video e testi) e rivissuto quel bellissimo anno che è stato il 2015, l’anno di “Life in a Sketch”: mi sono emozionata. Quante cose sono successe grazie a quel libro!

Speravo che mi cambiasse la vita, e così è stato. Ma non per il libro in sè, quanto per l’iniezione di fiducia che mi ha dato realizzare da sola un lavoro così. Sì, è vero, non ero proprio sola sola, avevo un sacco di amici e mici a supportarmi, gli autori stessi, ma dalla comfort zone ci sono dovuta uscire con le mie gambe. E uscire da lì ha voluto dire rivoluzionare la mente, il lavoro, e cambiare città più volte.

E’ stato facile? Direi di no, ma rifarei tutto alla stessa maniera. Perchè le soddisfazioni venute dopo (e che ancora arrivano) sono incredibili.

Ma insomma, eccomi qui: sono venuta a portarvi buone notizie!

Per un incrocio casuale di fatti, coincidenze, date e dati, la mostra di “Life in a Sketch” tornerà all’estero, ospite stavolta della Repubblica Serba della Bosnia ed Erzegovina, più precisamente a Banja Luka, con la collaborazione tra „Deveta dimenzija“ e l’Ambasciata Italiana.

Ad oggi è uscito solo un articolo che potete leggere qui, presto arriveranno maggiori informazioni e potrò dirvi di più: in più, vi avviso che è ancora disponibile qualche copia del libro in formato A5, assieme alle cartoline, siete quindi ancora in tempo per supportare il progetto… 😉

Ci risentiamo non appena avrò ulteriori notizie: “Life in a Sketch” è tornato!

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.